L'Ingegneria in Italia
 

Ricerche di lavoro e modo di comportarsi

metalsigma@gmail.com 23 Set 2014 09:23
Ciao a tutti ragazzi,
sono passati oramai quasi 11 mesi da quando mi sono laureato in ingegneria
elettronica, e dal primo mese fino ad oggi ho inviato tanti curri*****um.
Da quello che ho capito può succedere che anche se hai inviato un CV molti mesi
fa, o anche anni addietro, puoi sempre essere chiamato.

Ora vi chiedo, se si riuscisse a trovare un lavoro, con una paga decente che ti
permetta di mantenersi e lo si accetta ed inizi a lavorare; come ci si comporta
in questi casi:

1- se ti chiamano per un altro colloquio dopo pochi giorni dall'inizio (intendo
1-7 gg, ma anche entro il mese)?
si può richiedere all'attuale datore di lavoro un giorno per un colloquio? e se
si riesce ad ottenere questo permesso, ed il lavoro nuovo ti permette sin da
subito di guadagnare di più, o cmq anche uguale ma si hanno migliori
condizioni? cosa si fa? si può lasciare il lavoro da poco iniziato?

2- se ti chiamano per un altro colloquio dopo alcuni mesi dall'inizio (intendo
dopo il primo mese in poi) ?
si può richiedere all'attuale datore di lavoro un giorno per un colloquio? e se
si riesce ad ottenere questo permesso, ed il lavoro nuovo ti permette sin da
subito di guadagnare di più, o cmq anche uguale ma si hanno migliori
condizioni? cosa si fa? si può lasciare il lavoro da poco iniziato?
Marco Gelli 23 Set 2014 17:32
Il giorno martedì 23 settembre 2014 09:23:22 UTC+2, metal...@gmail.com ha
scritto:
> Ciao a tutti ragazzi,
>
> sono passati oramai quasi 11 mesi da quando mi sono laureato in ingegneria
elettronica, e dal primo mese fino ad oggi ho inviato tanti curri*****um.
>
> Da quello che ho capito può succedere che anche se hai inviato un CV molti
mesi fa, o anche anni addietro, puoi sempre essere chiamato.
>
>
>
> Ora vi chiedo, se si riuscisse a trovare un lavoro, con una paga decente che
ti permetta di mantenersi e lo si accetta ed inizi a lavorare; come ci si
comporta in questi casi:
>
>
>
> 1- se ti chiamano per un altro colloquio dopo pochi giorni dall'inizio
(intendo 1-7 gg, ma anche entro il mese)?
>
> si può richiedere all'attuale datore di lavoro un giorno per un colloquio? e
se si riesce ad ottenere questo permesso, ed il lavoro nuovo ti permette sin da
subito di guadagnare di più, o cmq anche uguale ma si hanno migliori
condizioni? cosa si fa? si può lasciare il lavoro da poco iniziato?
>
>
>
> 2- se ti chiamano per un altro colloquio dopo alcuni mesi dall'inizio (intendo
dopo il primo mese in poi) ?
>
> si può richiedere all'attuale datore di lavoro un giorno per un colloquio? e
se si riesce ad ottenere questo permesso, ed il lavoro nuovo ti permette sin da
subito di guadagnare di più, o cmq anche uguale ma si hanno migliori
condizioni? cosa si fa? si può lasciare il lavoro da poco iniziato?

Ciao, in sostanza mi sembra di capire che non sai come comportarti in caso di
cambio di lavoro. Tutto dipende dal contratto: solitamente (anche per il tempo
indeterminato) vale la regola che nel periodo di prova c'è zero preavviso da
entrambe le parti. Se dovessi lasciare tu ovviamente non è mai bello lasciarsi
in cattivi rapporti, per cui è utile concordare un'uscita che vada bene anche
all'azienda (es: se devi finire dei lavori sarebbe meglio chiuderli).

Spero di aver capito la tua domanda e soprattutto di averti chiarito i dubbi.

Ciao

Marco

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'Ingegneria in Italia | Tutti i gruppi | it.discussioni.ingegneria | Notizie e discussioni ingegneria | Ingegneria Mobile | Servizio di consultazione news.