L'Ingegneria in Italia
 

Pago meno girando la manopola?

tom 22 Mar 2015 13:30
ho una lampada alogena con una manopola che girandola
le abbassa e le alza la luminosità della luce;

un' ora di luce con la manopola quasi massimo
ed un' ora di luce con la manopola quasi al minimo,
mi "consumano" la stessa elettricità (cioè in bolletta pago uguale)?

ho cercato in internet ma ho trovato risposte esattamente opposte

nb:
se mi chiedete il tipo di manopola, non lo conosco,
ma posso dirvi che la lampada ha circa 32 anni ed è una piantana e la
manopla si trova in alto sulla "scatola metallica" che accoglie la
lampadina (non quindi sul muro, non lungo il filo),
come quel cilindretto in alto sulla lampada di destra in questa foto:
http://www.sirforniture.it/shop/images/prodotti/232g.jpg
uniposta 23 Mar 2015 22:27
22:27 lun23(*)mar2015 (vedi signature)[ri-modificata gio29gen2015]

(*) di regola ci sono martedi', giovedi' e sabato. Ma questo lunedì son
dovuto andare in rete per una cosa fuori programma, e quindi salterò
domani, martedì, e ci sarò di nuovo nei normali giovedì e sabato.

(Il newsgroup it.hobby.elettronica sarebbe il più adatto.)
- Dom 22 Mar 2015, 13:30, tom <tom*inwind-it> ha scritto:
> ho una lampada alogena con una manopola

- dimmer, o varilight, o variatore di luce. E' un dispositivo
parzializzatore, ovvero taglia fette di onda dell'elettricità di rete.


> che girandola le abbassa e le alza la luminosità della luce;
>
> un' ora di luce con la manopola quasi massimo ed un' ora
> di luce con la manopola quasi al minimo, mi "consumano"
> la stessa elettricità (cioè in bolletta pago uguale)?

- No. Con la manopola al massimo, passa tutta l'elettricità ed è in
pratica come se la lampada fosse collegata direttamente alla presa
elettrica. (Anzi, un filino peggio, nel senso che si trasforma in
calore un piccolissima parte di elettricità, togliendola alla lampada.
Consumi uguale, ma la lampada si illumina leggerissimamente meno.)

Con la manopola completamente al minimo, l'elettricità è stata tagliata a
fettine sottili, le più sottili di tutte, e alla lampada arrivano solo
quelle.
=>CONSUMI POCO<= (un decimo, un ventesimo, o quello che è), ma immetti
molti disturbi sulla linea: Per tagliare a fettine sottili l'elettricità,
il parzializzatore conduce - ovvero fa passare l'elettricità -
solo per un brevissimo tempo a ogni passaggio dell'onda a 50Hz, e per
tutto il resto del tempo non conduce. Quindi hai due tipi di disturbi:
Il primo è rapidissimo, di brevissima durata, e viene prodotto quando
il parzializzatore commuta da acceso a spento, ed avviene a ogni semionda,
ovvero cento volte al secondo (50+50). Ma questo disturbo viene
attenuato dal filtro antidisturbo e da altri filtri presenti
sulla linea elettrica. Il secondo invece è dovuto all'assorbimento
sbilanciato di elettricità causato proprio dal farla passare a fettine,
e fa produrre delle armoniche, delle oscillazione secondarie, delle
onde secondarie, che si sovrappongono ai 50Hz di rete. Attenuare
questo secondo disturbo è più impegnativo, e in pratica rimane.


> ho cercato in internet ma ho trovato risposte esattamente opposte
>
> nb:
> se mi chiedete il tipo di manopola, non lo conosco,
> ma posso dirvi che la lampada ha circa 32 anni ed è una piantana
> e la manopla si trova in alto sulla "scatola metallica" che
> accoglie la lampadina (non quindi sul muro, non lungo il filo),
> come quel cilindretto in alto sulla lampada di destra in questa foto:
> http://www.sirforniture.it/shop/images/prodotti/232g.jpg


\\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\
-=-=- righello 72 caratteri -=-=- (chi ne posta 80 e non ha problemi)
123456789012345678901234567890123456789012345678901234567890123456789012
// // // // // // // // // // // // // // // // // // // // // //

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-
"A life is like a garden. Perfect moments
can be had, but not preserved, except in memory."
"Una vita è come un giardino. Momenti perfetti
si possono vivere, ma non preservare, se non nella memoria."
Leonard Nimoy
_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

-=-=-

/> pre-signature
_____________________________________________________________=
io propongo vari tipi di cose, e chi legge sceglie. E in base
a quel che sceglie, e per cui si agita, si fa riconoscere </

--
uniposta* /associator synaesthete/ email su: *yahoo-it *gmail-com
//> paura walker e gioielleria http://postimg.org/image/9qsq0el5r/
//> io nel 2012-2013 (49anni) http://postimg.org/image/a6lwt0jof/
da lun08apr2013, di regola potro' esserci martedi', giovedi' e sabato
uniposta 23 Mar 2015 22:43
22:43 lun23(*)mar2015 (vedi signature)[ri-modificata gio29gen2015]

(*) di regola ci sono martedi', giovedi' e sabato. Ma questo lunedì son
dovuto andare in rete per una cosa fuori programma, e quindi salterò
domani, martedì, e ci sarò di nuovo nei normali giovedì e sabato.

(Il newsgroup it.hobby.elettronica sarebbe il più adatto.)

- Fra le varie avevo scritto:

> =>CONSUMI POCO<= (un decimo, un ventesimo, o quello che è),

- Una precisazione:
la lampada alogena (a incandescenza) sottoalimentata rende di meno,
ovvero a pari quantità di elettricità assorbita fa meno luce.

Quindi, se qualche geniaccio, leggendo "=>CONSUMI POCO<=" pensasse
bene di usare dieci o venti lampade sottolimentate invece di una sola
accesa a piena potenza, ecco che si ritroverebbe a consumare molto di
più. Ed è a causa di una tale assurda ipotetica eventualità, che cercando
in rete puoi trovare le "risposte esattamente opposte" che dicevi.

E tuttavia non è detto, anche qui dipende. Per esempio, se una sola
lampada a piena potenza illumina male un ambiente con molte zone-lavoro
da illuminare localmente, ecco che perfino molte lampade sottoalimentate
potrebbero risultare più convenienti. Fermo restando che comunque
la soluzione migliore in quel caso è utilizzare lampade di
piccola potenza, invece che di alta potenza sottolimentate.

-P.s.- Attenzione che il dimmer per lampade alogene (a incandescenza)
non si può utilizzare per quelle a risparmo energetico
(fluorescenti compatte, oppure a LED) e le può danneggiare gravemente

\\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\
-=-=- righello 72 caratteri -=-=- (chi ne posta 80 e non ha problemi)
123456789012345678901234567890123456789012345678901234567890123456789012
// // // // // // // // // // // // // // // // // // // // // //

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-
"A life is like a garden. Perfect moments
can be had, but not preserved, except in memory."
"Una vita è come un giardino. Momenti perfetti
si possono vivere, ma non preservare, se non nella memoria."
Leonard Nimoy
_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

-=-=-

/> pre-signature
_____________________________________________________________=
io propongo vari tipi di cose, e chi legge sceglie. E in base
a quel che sceglie, e per cui si agita, si fa riconoscere </

--
uniposta* /associator synaesthete/ email su: *yahoo-it *gmail-com
//> paura walker e gioielleria http://postimg.org/image/9qsq0el5r/
//> io nel 2012-2013 (49anni) http://postimg.org/image/a6lwt0jof/
da lun08apr2013, di regola potro' esserci martedi', giovedi' e sabato
a 23 Mar 2015 22:58
On Mon, 23 Mar 2015 22:27:43 +0100, uniposta <uniposta@nelmessaggio.it>
wrote:

>Con la manopola completamente al minimo, l'elettricità è stata tagliata a
>fettine sottili, le più sottili di tutte, e alla lampada arrivano solo
>quelle.
> =>CONSUMI POCO<= (un decimo, un ventesimo, o quello che è),


A me oggi l'elettricista ha detto che consumo uguale,
perchè la corrente ******* dal muro è sempre quella, poi è la
resistenza del potenziometro che una parte la trasforma in calore
(dissipandola al vento) e non la fa arrivare alla lampadina, che così si
illumina di meno;
ma appunto dal muro viene ******* sempre la stessa quantità

Quindi, appunto, non riesco a capirci niente.
a 23 Mar 2015 23:00
la firma è "a", ma prendetela per "tom"
uniposta 23 Mar 2015 23:24
23:24 lun23(*)mar2015 (vedi signature)[ri-modificata gio29gen2015]

(*) di regola ci sono martedi', giovedi' e sabato. Ma questo lunedì son
dovuto andare in rete per una cosa fuori programma, e quindi salterò
domani, martedì, e ci sarò di nuovo nei normali giovedì e sabato.

- Lun 23 Mar 2015, 22:58, a <a*inwind-it> ha scritto:
> On Mon, 23 Mar 2015 22:27:43 +0100,
> uniposta <uniposta*nelmessaggio-it> wrote:
>
>> Con la manopola completamente al minimo, l'elettricità è stata tagliata
>> a fettine sottili, le più sottili di tutte, e alla lampada arrivano
>> solo quelle. =>CONSUMI POCO<= (un decimo, un ventesimo, o quello che è),
>
>
> A me oggi l'elettricista ha detto che consumo uguale,
> perchè la corrente ******* dal muro è sempre quella, poi è la
> resistenza del potenziometro che una parte la trasforma in calore
> (dissipandola al vento) e non la fa arrivare alla lampadina,
> che così si illumina di meno;
> ma appunto dal muro viene ******* sempre la stessa quantità

- Il dimmer parzializzatore, NON E' un potenziometro resistivo.
(E' da svariati decenni, che non si usano più potenziometri resistivi.)
Al posto della resistenza c'è un dispositivio semiconduttore chiamato
TRIAC, che in pratica è un *****do bidirezionale controllato in corrente.

Che non fa altro che accendersi e spegnersi,
facendo passare tutto oppure niente. Questo consente di
consumare poco, ma come dicevo produce molti disturbi


> Quindi, appunto, non riesco a capirci niente.

- Eh sì, perché poi trovi pure chi ti dice cose sbagliate.

Attenzione, che certi "elettricisti" sono solo degli installatori
autorizzati, e le conoscenze che hanno son quelle che sono.

Io per esempio NON sono un installatore autorizzato, ma su determinate
cose ne so di più di chi si fa chiamare elettricista. Ma mica solo io,
voglio dire. Anzi!... Fatti un po' un giro su it.hobby.elettronica

\\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\
-=-=- righello 72 caratteri -=-=- (chi ne posta 80 e non ha problemi)
123456789012345678901234567890123456789012345678901234567890123456789012
// // // // // // // // // // // // // // // // // // // // // //

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-
"A life is like a garden. Perfect moments
can be had, but not preserved, except in memory."
"Una vita è come un giardino. Momenti perfetti
si possono vivere, ma non preservare, se non nella memoria."
Leonard Nimoy
_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

-=-=-

/> pre-signature
_____________________________________________________________=
io propongo vari tipi di cose, e chi legge sceglie. E in base
a quel che sceglie, e per cui si agita, si fa riconoscere </

--
uniposta* /associator synaesthete/ email su: *yahoo-it *gmail-com
//> paura walker e gioielleria http://postimg.org/image/9qsq0el5r/
//> io nel 2012-2013 (49anni) http://postimg.org/image/a6lwt0jof/
da lun08apr2013, di regola potro' esserci martedi', giovedi' e sabato
uniposta 23 Mar 2015 23:54
23:54 lun23(*)mar2015 (vedi signature)[ri-modificata gio29gen2015]

(*) di regola ci sono martedi', giovedi' e sabato. Ma questo lunedì son
dovuto andare in rete per una cosa fuori programma, e quindi salterò
domani, martedì, e ci sarò di nuovo nei normali giovedì e sabato.

(Il newsgroup it.hobby.elettronica sarebbe il più adatto.)

- Fra le varie avevo scritto:

> - Il dimmer parzializzatore, NON E' un potenziometro resistivo.
> (E' da svariati decenni, che non si usano più potenziometri resistivi.)
> Al posto della resistenza c'è un dispositivio semiconduttore chiamato
> TRIAC, che in pratica è un *****do bidirezionale controllato in corrente.

- Pardon: in tensione. Per non confondere le idee facendo pensare che
possa variare la corrente d'uscita, come un transistor. Però, in ingresso,
assorbe una corrente, non può essere pilotato in tensione come un mosfet.

- Per cui:

- SCR = *****do controllato in tensione, e
- TRIAC = *****do bidirezionale controllato in tensione

...ma la rete di ingresso vien studiata per un pilotaggio in corrente,
e non in tensione. Questo, era il senso del discorso


> Che non fa altro che accendersi e spegnersi,
> facendo passare tutto oppure niente. Questo consente di
> consumare poco, ma come dicevo produce molti disturbi

\\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\ \\
-=-=- righello 72 caratteri -=-=- (chi ne posta 80 e non ha problemi)
123456789012345678901234567890123456789012345678901234567890123456789012
// // // // // // // // // // // // // // // // // // // // // //

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-
"A life is like a garden. Perfect moments
can be had, but not preserved, except in memory."
"Una vita è come un giardino. Momenti perfetti
si possono vivere, ma non preservare, se non nella memoria."
Leonard Nimoy
_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

-=-=-

/> pre-signature
_____________________________________________________________=
io propongo vari tipi di cose, e chi legge sceglie. E in base
a quel che sceglie, e per cui si agita, si fa riconoscere </

--
uniposta* /associator synaesthete/ email su: *yahoo-it *gmail-com
//> paura walker e gioielleria http://postimg.org/image/9qsq0el5r/
//> io nel 2012-2013 (49anni) http://postimg.org/image/a6lwt0jof/
da lun08apr2013, di regola potro' esserci martedi', giovedi' e sabato

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'Ingegneria in Italia | Tutti i gruppi | it.discussioni.ingegneria | Notizie e discussioni ingegneria | Ingegneria Mobile | Servizio di consultazione news.